Oggi sul blog di Rippotai affrontiamo un tema vicino alle mamme e ai papà.

Vi racconteremo il Metodo Montessori in alcune delle sue sfaccettature e di come Rippotai ha fatto tesoro di questo metodo educativo, creando arredi adatti a sviluppare l’intelletto e la manualità dei più piccoli.

Ma partiamo dal principio.

Maria Montessori pubblica attorno al 1909 un testo che resterà alla base dell’educazione pedagogica moderna.
In questo libro viene espresso sin dal principio il rispetto assoluto verso la spontaneità del bambino, mettendo al centro di tutto la libertà individuale, sin dai primi mesi di vita.

Il bambino rivela se stesso solo quando è lasciato libero di esprimersi, non quando viene coartato da qualche schema educativo o da una disciplina puramente esteriore.

Maria Montessori ritiene che un bambino, guidato da un educatore discreto e umile, è in grado di autoeducarsi, dando libero spazio alle sue potenzialità intellettive e motorie, creando sin dagli albori “un’umanità libera e affratellata”.

Ecco quindi i pilastri dell’educazione montessoriana:

  • Educare il bambino all’indipendenza, grazie al Metodo Montessori

Imboccare un bambino, vestirlo e lavarlo significa trattarlo come un fantoccio.
Insegnargli a farlo è invece un lavoro ben più complesso, che porta il piccolo a crescere in maniera indipendente, favorendo e spronando la sua autostima.

  • Vietato impedire al bambino di fare qualcosa perché considerato troppo piccolo

Maria Montessori ribadisce più di una volta all’interno del suo libro l’importanza nel dare fiducia ai più piccoli. Non bisogna valutare la capacità di fare o meno una cosa in base all’età del bambino.
Bisogna ricordare che i bambini si sentono soddisfatti quando hanno fatto il loro massimo.

  • Educare i bambini al contatto con la natura e a prendersi cura degli animali

Il metodo montessori sottolinea l’importanza del contatto e del rapporto che si crea tra bambini e natura.
Un bambino lasciato in mezzo al verde tira fuori delle energie muscolari e mentali notevoli, che aiutano a sviluppare nuovi stimoli.

Se fate una passeggiata in montagna non prendete il piccolo in braccio, ma lasciatelo libero, seguendo il suo passo e aspettate con pazienza che raccolga un fiore o che osservi un uccellino

  • Abituare i piccoli alla precisione

Secondo il metodo montessori è fondamentale insegnare ai più piccoli di compiere atti precisi.
Per loro diventa una sfida quotidiana che li appassiona sempre di più, stimolandoli sempre a fare il meglio.

  • Mai forzare i più piccoli a fare qualcosa che non vogliono

I bambini non vanno mai forzati.
Devono decidere in autonomia cosa fare e autoregolarsi.

Ricordate infine che i bambini sono i viaggiatori della vita e gli adulti hanno il compito di fargli da Cicerone.

Il bambino è come un viaggiatore che osserva le cose nuove e cerca di capire il linguaggio sconosciuto che lo circonda. Noi adulti siamo i ciceroni di questi viaggiatori che fanno il loro ingresso nella vita umana.

 

Rippotai e il Metodo Montessori

Rippotai e i prodotti in cartone realizzati per stimolare la creatività dei più piccoli, mettendo al centro il metodo montessori

Come avrete ormai compreso, Rippotai è creatività e libertà di esprimere la propria fantasia.

E’ proprio per questo che tra i vari prodotti che trovate in vendita sullo shop online, numerosi sono destinati ai più piccoli.

Ci piace pensare che i bambini, sin dai primi anni, possano interfacciarsi con arredi di design e che possano aver modo di personalizzarli a loro piacimento.

Spazio quindi a PAINTPOTAI, una vera e propria box da decorare e da trasformare poi in un contenitore per i giochi, perfetto da posizionare nella cameretta.

Il bambino potrà quindi creare la sua box in cartone a suo piacimento, unendo colori e disegni.

Un altro modo simpatico per stimolare la manualità e la fantasia dei più piccoli è PLAYPOTAI SHAPES.

Questa simpatica box in cartone si presta ad essere personalizzata e realizzata togliendo o inclinando i vari dischetti removibili che la compongono.

In questo modo viene stimolata la capacità motoria dei più piccoli, aiutandoli a calibrare i movimenti.

I giochi ad incastro sono fondamentali sin dai primi anni di vita. E’ una fase d’obbligo nell’educazione motoria dei bambini.

Il consiglio è di avvicinare i più piccoli a giochi possibilmente non realizzati in plastica, ma in cartone o legno. Si abitueranno sin da piccoli al rispetto dell’ecosostenibilità e non verranno a contatto con materiali artefatti.

Privacy Policy Cookie Policy
Rippotai® è un marchio registrato di La Fattory Srl, via III Settembre, 99 - 47891 Dogana (RSM).
Registro e-commerce n. 395/2016 di San Marino – COE SM26728.
© La Fattory Srl 2018